Posts Tagged ‘calendula’

olio alla calendula contro la pelle screpolata

June 27, 2011 - 4:53 pm No Comments

ingredienti:

  • fiori freschi di calendula
  • olio extravergine di oliva

procedimento:

metti 350 grammi di fiori freschi di calendula a marinare in un litro di olio extravergine di oliva e lascia macerare al sole in un vaso di vetro chiuso per circa 1 mese, agitando spesso. applica poi regolarmente ungendo la pelle.

molto efficace contro le irritazioni, da preferire in caso di pelle disidratata o screpolata e per la cura del viso.

infuso alla calendula contro la pelle irritata

June 27, 2011 - 4:49 pm No Comments

ingredienti:

  • fiori secchi di calendula
  • acqua

procedimento:

lascia riposare 40/50 grammi di fiori secchi di calendula per 20 minuti in un litro di acqua bollente, poi filtra ed applica sulla zona da trattare con un tampone di garza, lasciando assorbire l’infuso, senza asciugare. ripeti più volte al giorno.

in alternativa, puoi fare un impacco avvolgendo i fiori [quindi senza filtrare] in un tampone di garza.

tieni comunque presente che, per ottenere dei risultati, il tutto deve essere mantenuto “in loco” per non meno di 20 minuti.

Combattere l’Herpes

August 18, 2009 - 3:41 pm No Comments

Prima di tutto, evita cibi troppo elaborati come i sughi pronti, gli insaccati, e il cioccolato. Abbonda invece in frutta e verdura prestando però attenzione agli agrumi che tendono ad irritare la parte affetta.

La vitamina C è molto importante per il processo di guarigione: puoi mangiare kiwi ed ortaggi a foglia verde; ti consiglio anche infusi di karkadé, echinacea e rosa canina, possibilmente non quelli in bustina che trovi nei supermercati ma quelli “veri” che puoi comprare in erboristeria.

Poiché occorre agire anche esternamente, puoi optare per una soluzione idroalcolica di propoli da applicare direttamente – stringendo i denti – sulla parte interessata.

Potrai inoltre sfruttare le innumerevoli proprietà benefiche della melissa e/o della calendula, per contrastare il prurito e facilitare la guarigione, utilizzando per via interna una tintura madre – 20/30 gocce in poca acqua due volte al giorno, lontano dai pasti -, delle capsule o meglio ancora un infuso.

L’infuso si ottiene aggiungendo meno di un cucchiaino di droga all’acqua di una tazza da tè o di una tisaniera. Aumentando le dosi di droga e imbevendo nell’infuso una garza, otterrai impacchi da applicare sulla parte affetta per almeno una decina di minuti.

La melissa è efficace come sedativo naturale, per annientare l’ansia e lo stress che spesso contribuiscono alla formazione delle fastidiose “febbri”.

La melissa è indicata anche contro i dolori mestruali.

Cute Critters theme is designed by Thoughts.com and coded by Web Hosting Pal.